Il Lungomare

L'incantevole Lungomare di Opatija è uno dei luoghi magici del Quarnero. Passeggiate lungo il mare alla ricerca di calette nascoste

Attività all'aperto
Il Lungomare

Situato tra i parchi lussureggianti e le magnifiche ville da una parte, e le spumeggianti onde del mare dall'altra, il Lungomare rappresenta una delle attrazioni più conosciute della Riviera di Abbazia. Questa passeggiata centennale si estende per ben dodici chilometri lungo la costa, da Volosca passa per Abbazia e finisce a Laurana. All'ombra di piante di alloro e di lecci, il Lungomare offre l'opportunità di conoscere meglio la storia locale e ammirare alcuni dei monumenti culturali più importanti come la casa natale del grande scienziato Andrija Mohorovičić a Volosca, o la statua della Ragazza col gabbiano che è diventata il simbolo di Abbazia.

Una camminata sul Lungomare significa prima di tutto godere dell'aria del mare e del paesaggio litorale straordinario con tante piccole baie ma non solo. E anche un'eccellente occasione per conoscere la storia locale: dal suo inizio a Volosko accanto alla casa natale del grande scienziato Andrija Mohorovičić, continuando accanto a ex sanatori e pensioni lungo la tappa settentrionale, attraverso il parco Angiolina e la spiaggia di Slatina e avanti sulla tappa meridionale fino alle ville sfarzose di Lovran, il Lungomare attraversa edifici, luoghi e monumenti che raccontano la interessante storia di Abbazia.

A parte la storia, passeggiando sul Lungomare e anche possibile conoscere la ricchezza della vegetazione litorale e il clima benefico locale. Accanto al Lungomare crescono straordinari esemplari delle piante e degli alberi tipici di quest'area: l’aromatico finocchio marino sulle rocce, lecci, alcune specie di querce, il fragrante alloro, il pittosporo sempreverde… Le loro chiome ci regalano tanta piacevole ombra, mentre i loro fiori nel periodo di fioritura riempiono l'aria con fragranze inebrianti.

Accanto al Lungomare ci sono ville di lusso – esempi straordinari dell'architettura della secessione, monumenti a personaggi storici e motivi che sono diventati simboli di Abbazia (La ragazza con il gabbiano), angoli nascosti con panchine all'ombra delle querce centenarie, luoghi che evocano la vita quotidiana della gente locale di una volta (sorgente a Dražica), baie pittoresche e spiagge di ciottoli, terrazze dove potersi godere una bibita oppure un pasto direttamente accanto al mare…

Tutto questo, e molto altro ancora – dopo i primi cento anni di esistenza, il Lungomare continua a invitarci a fare una passeggiata e scoprire i suoi segreti, che sicuramente diventeranno parte anche dei vostri ricordi.